prossimo
precedente
voci

Partner dell’Unione Europea

Cambia la lingua
Pagina Ultima modifica 03/07/2020
2 min read
Le informazioni e le conoscenze dell’AEA sono intese ad supportare il lavoro dei legislatori di vari settori ad adottare decisioni che contribuiscano all’elaborazione di politiche coerenti e rispettose dell’ambiente. A tal fine, l’AEA lavora a stretto contatto con le istituzioni dell’UE, come la Commissione Europea, il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea. Inoltre, coopera con gli organi consultivi dell’UE, tra cui il Comitato delle Regioni e il Comitato economico e sociale europeo, nonché con altre agenzie dell’Unione Europea.

Cooperazione con le istituzioni dell’UE

Commissione europea

Le interazioni dell’AEA con la Commissione europea devono avvenire nei momenti appropriati del ciclo di elaborazione delle politiche. La transizione verso la programmazione pluriennale delle attività attuata in seno alla Commissione e all’Agenzia contribuisce ad agevolare tale processo. Questa iniziativa consente infatti di ottenere una maggiore coerenza tra i documenti di programmazione strategica della Commissione e dell’AEA.

La direzione generale dell’Ambiente (DG ENV) e la direzione generale per l’Azione per il clima (DG CLIMA) sono le principali controparti dell’AEA presso la Commissione europea. Queste tre organizzazioni collaborano inoltre strettamente con la direzione generale della Ricerca e dell’innovazione (DG RTD), il Centro comune di ricerca (JRC) ed Eurostat alla creazione di una base di conoscenza per la politica europea in materia di ambiente e clima.

Data la crescente integrazione delle questioni di natura ambientale nelle politiche settoriali, l’AEA coopera anche con altre direzioni generali della Commissione europea, quali la DG Mobilità e trasporti, la DG Energia, la DG Agricoltura e sviluppo rurale e la DG Politica regionale e urbana.

Parlamento europeo

L’AEA produce note informative e organizza laboratori e riunioni informali per sostenere il Parlamento europeo. Inoltre, su richiesta partecipa anche alle audizioni. L’AEA coopera strettamente con la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare, oltre a collaborare con molte delle altre 22 commissioni, ad esempio la commissione per i trasporti e il turismo, la commissione per l’industria, la ricerca e l’energia, la commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale e la commissione per lo sviluppo regionale.

Consiglio dell’Unione europea

Il Consiglio dell’Unione Europea è il principale organo decisionale dell’Unione Europea. Il direttore esecutivo dell’AEA è regolarmente invitato a partecipare alle riunioni informali dei ministri dell’ambiente dell’UE. Inoltre, l’AEA sostiene le attività delle presidenze di turno dell’UE in materia di ambiente, ad esempio preparando relazioni oppure organizzando laboratori e seminari su richiesta.

Organi consultivi dell’UE

L’AEA collabora, su richiesta, con gli organi consultivi dell’UE, quali il Comitato delle regioni e il Comitato economico e sociale europeo, tramite la partecipazione a conferenze, contributi per i relatori e contatti informali.

Permalinks

Geographic coverage

Azioni del documento