Introduzione sulla pesca

Cambia la lingua
Pagina scaduto Ultima modifica 31/08/2016
This page was archived on 31/08/2016 with reason: No more updates will be done

La flotta peschereccia europea registra un eccesso critico di capacità. La pesca eccessiva può produrre serie conseguenze per l'intero ambiente marino. Talune tecniche di pesca a strascico, per esempio, danneggiano l'habitat estremamente importante dei fondali marini. All'altra estremità della catena alimentare, uccelli marini, foche, balene e altri mammiferi marini saranno lasciati senza nulla di cui sfamarsi.

La domanda fondamentale è se l'Europa può evitare di "spopolare" i suoi stock residui e sviluppare invece un'industria sostenibile tanto per l'ambiente quanto per chi ne vive. Questa sezione fa riferimento alla riforma della politica comune della pesca dell'Unione europea, concepita per far sì che ciò accada, e presenta studi sugli stock ittici, sull'attività della flotta peschereccia e su potenziali alternative, come la piscicoltura.

Azioni del documento
Abbonamenti
Registrati per ricevere le nostre relazioni (in formato cartaceo e/o elettronico) e la nostra newsletter elettronica trimestrale.
Seguiteci