Strumenti personali

Notifiche
Ricevi le notifiche sui nuovi rapporti e prodotti. Frequenza: 3-4 e-mail al mese.
Abbonamenti
Registrati per ricevere le nostre relazioni (in formato cartaceo e/o elettronico) e la nostra newsletter elettronica trimestrale.
Seguiteci
Twitter icon Twitter
Icona Facebook Facebook
Icona YouTube Canale YouTube
RSS logo RSS Feeds
Maggiori informazioni

Write to us Write to us

For the public:


For media and journalists:

Contact EEA staff
Contact the web team
FAQ

Call us Call us

Reception:

Phone: (+45) 33 36 71 00
Fax: (+45) 33 36 71 99


prossimo
precedente
voci

Vai ai contenuti | Vai alla navigazione

Sound and independent information
on the environment

Tu sei qui: Home / Temi / Sfruttamento del suolo / Sfruttamento del suolo

Sfruttamento del suolo

Cambia la lingua
L'Europa è uno dei continenti il cui territorio è utilizzato in modo più intensivo, con la più alta percentuale di territorio (fino all'80%) utilizzata per insediamenti abitativi, sistemi di produzione (incluse l'agricoltura e la silvicoltura) e infrastrutture. Spesso emergono richieste contrastanti in relazione all'utilizzo del territorio, che richiedono decisioni che comporteranno difficili compromessi. Esistono alcuni fattori essenziali nella determinazione dell'utilizzo del territorio in Europa: la domanda crescente di spazio vitale pro capite e il nesso tra attività economica, maggiore mobilità e aumento delle infrastrutture di trasporto comportano generalmente la sottrazione di territorio. Il territorio è una risorsa finita: il modo in cui viene utilizzato costituisce una delle principali ragioni del cambiamento ambientale, con conseguenze significative sulla qualità della vita e sugli ecosistemi nonché sulla gestione delle infrastrutture.

L'Europa è un mosaico di paesaggi che riflettono il modello evolutivo dei cambiamenti che l'utilizzo del territorio ha subito nel passato. I cambiamenti continuano anche oggi a modificare il nostro paesaggio e l'ambiente, lasciando ampie e spesso irreversibili tracce nell'utilizzo del territorio. Mentre il bisogno di spazio e di risorse che emerge dalla società si scontra con la capacità della terra di sostenere e soddisfare tali necessità, la tensione sale quasi ovunque. Questa situazione comporta un uso eccessivo e un crescente degrado del paesaggio, degli ecosistemi e dell'ambiente. Occorre una prospettiva di gestione di lungo termine.

Politiche dell'UE

La gestione e la pianificazione dell'utilizzo del territorio sono fondamentali per favorire una migliore conciliazione tra l'utilizzo del territorio e le problematiche ambientali. È una sfida che coinvolge livelli politici e settori diversi. Monitorare e appianare le conseguenze negative dell'utilizzo del territorio sull'ambiente e, al contempo, mantenere la produzione delle risorse essenziali è una priorità importante per i responsabili politici in tutto il mondo.

Le decisioni relative alla pianificazione e alla gestione dell'utilizzo del territorio sono generalmente adottate a livello locale e regionale. Tuttavia la Commissione europea ha il compito di garantire che gli Stati membri tengano in considerazione le problematiche ambientali nei loro piani di sviluppo dell'utilizzo del territorio e pratichino una gestione integrata del territorio.

Le economie europee dipendono dalle risorse naturali, compresi le materie prime e lo spazio (risorse del terreno). La tabella di marcia verso un'Europa efficiente nell'impiego delle risorse presenta la tematica dell'utilizzo del territorio e della gestione delle risorse del territorio come un elemento fondamentale per contrastare evoluzioni insostenibili delle risorse. Le politiche dell'Unione europea in materia di adattamento al cambiamento climatico sono direttamente pertinenti per le pratiche di utilizzo del territorio attuali e future e per i settori economici che dipendono da esse. L'utilizzo del territorio è anche un importante fattore da prendere in considerazione per molte altre aree politiche quali la coesione territoriale, la pianificazione urbana, l'agricoltura, i trasporti e la tutela della natura.

Attività dell'AEA

Le attività dell'AEA si concentrano principalmente su valutazioni del cambiamento territoriale e paesaggistico in Europa utilizzando strumenti di contabilità ambientale per ecosistemi e territori e analisi provenienti da sistemi di informazione geografica. L'AEA ha inoltre l'incarico di sviluppare un centro dati ambientale sull'utilizzo del territorio quale contributo al sistema comune di informazioni ambientali per l'Europa (SEIS).

La principale fonte di dati dell'AEA è il set di dati Corine land cover, che è stato realizzato per il 1990, il 2000 e il 2006. Esso si basa sulla cooperazione instaurata con i paesi membri dell'AEA e sul sistema di monitoraggio
globale per l'ambiente e la sicurezza (GMES). Per integrare i set di dati di Corine land cover sono in via di sviluppo ulteriori set di dati GMES, quali layer tematici selezionati ad alta risoluzione e l'atlante urbano.

L'AEA, in cooperazione con il Centro tematico europeo Informazione territoriale e analisi (ETC-SIA), sta sviluppando sistemi di riferimento paneuropei per l'analisi territoriale: le applicazioni del sistema della rete europea dei fiumi e bacini (ECRINS) e della contabilità ambientale di ecosistemi e territori (LEAC) contribuiscono all'analisi tematica (per esempio, la frammentazione del paesaggio) e agli indicatori pertinenti.

Previsioni

Alcune politiche regionali e ambientali come, per esempio, la strategia dell'UE sulla biodiversità fino al 2020 o la strategia tematica dell'UE per la protezione del suolo, si fondano su solide informazioni sull'utilizzo del territorio come fondamentale layer di riferimento. Il servizio di monitoraggio del territorio del GMES fa parte delle operazioni iniziali dal 2011 al 2013 che gestiscono l'aggiornamento e il miglioramento del monitoraggio continentale della copertura del suolo e studiano in modo più approfondito i processi locali di copertura del suolo. Per le valutazioni delle tendenze future è stato sviluppato il progetto PRELUDE sull'Analisi ambientale-prospettiva dello sviluppo dello sfruttamento del territorio in Europa): uno strumento interattivo che presenta un insieme di cinque diversi scenari sull'utilizzo del territorio in Europa.

Geographical coverage

[+] Show Map

Azioni del documento

Commenti

Registrati subito
Ricevi le notifiche sui nuovi rapporti e prodotti. Attualmente disponiamo di 33030 abbonati. Frequenza: 3-4 mail al mese.
Notifiche d'archivio
Seguiteci
 
 
 
 
 
Agenzia europea dell'ambiente (AEA)
Kongens Nytorv 6
1050 Copenaghen K
Danimarca
Telefono: +45 3336 7100