Strumenti personali

prossimo
precedente
voci

Vai ai contenuti | Vai alla navigazione

Sound and independent information
on the environment

Tu sei qui: Home / Temi / Ambiente e salute / Contesto politico

Contesto politico

Cambia la lingua
Le misure politiche introdotte a livello internazionale, regionale e nazionale per affrontare le problematiche sanitarie associate all'ambiente in Europa stanno migliorando. I recenti piani d'azione internazionali si concentrano spesso sui bambini. Tuttavia, per molti pericoli per la salute, le azioni intraprese non mantengono quanto promesso dalle politiche.

La regione paneuropea

Alla Quarta conferenza ministeriale sull'ambiente e la salute nel 2004, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha adottato il piano d'azione per l'Europa sull'ambiente e la salute dei bambini (CEHAPE). L'OMS ha anche ribadito la necessità di un sistema informativo sull'ambiente e la salute basato su indicatori e ha formulato raccomandazioni sulle risposte della sanità pubblica agli eventi meteorologici estremi e sulle conseguenze dei cambiamenti climatici per la salute.

Nel 2007 la valutazione intergovernativa intermedia dell'OMS ha valutato i progressi nell'attuazione degli impegni della Quarta conferenza ministeriale. Sono stati presentati i primi risultati del sistema informativo in materia di ambiente e salute (EHIS), che hanno costituito la base per una valutazione dello stato attuale di salute dei bambini e dell'ambiente in Europa.

Nei paesi della regione della Commissione economica delle Nazioni Unite per l'Europa (UNECE), l'adozione del protocollo sull'acqua e sulla salute alla Convenzione 1992 sulla protezione e sull'uso dei corsi d'acqua transfrontalieri e dei laghi internazionali ha segnato un passo avanti nell'affrontare in maniera integrata le problematiche dell'ambiente e della salute legate all'acqua.

L'Unione europea

La salute è una delle priorità della strategia comunitaria per lo sviluppo sostenibile. La qualità dell'ambiente e il legame con la salute umana sono evidenziati nel 6° programma d'azione per l'ambiente(6° PAA) dell'Unione europea.

Quattro fondamenti legislativi sono alla base dell'approccio dell'Unione europea per limitare le minacce ambientali alla salute umana:

  • la direttiva quadro in materia di acque
  • il regolamento concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH)
  • la proposta di direttiva relativa alla qualità dell'aria ambiente e per un'aria più pulita in Europa
  • la proposta di direttiva quadro sui pesticidi.

 

La strategia europea per l'ambiente e la salute (2003) e il piano d'azione europeo sull'ambiente e la salute 2004-2010 (2004) si concentrano su quattro malattie prioritarie:

  • tumori dell'infanzia
  • asma e allergie
  • disturbi del neurosviluppo
  • effetti negativi sul sistema endocrino.

 

I processi europei volti all'integrazione delle politiche sono particolarmente rilevanti per l'ambiente e la salute.

Ulteriori informazioni: la homepage sull'ambiente e sulla salute in Europa della Commissione europea

Geographic coverage

Azioni del documento

Commenti

Abbonamenti
Registrati per ricevere le nostre relazioni (in formato cartaceo e/o elettronico) e la nostra newsletter elettronica trimestrale.
Seguiteci
 
 
 
 
 
Agenzia europea dell'ambiente (AEA)
Kongens Nytorv 6
1050 Copenaghen K
Danimarca
Telefono: +45 3336 7100