Strumenti personali

Notifiche
Ricevi le notifiche sui nuovi rapporti e prodotti. Frequenza: 3-4 e-mail al mese.
Abbonamenti
Registrati per ricevere le nostre relazioni (in formato cartaceo e/o elettronico) e la nostra newsletter elettronica trimestrale.
Seguiteci
Twitter icon Twitter
Icona Facebook Facebook
Icona YouTube Canale YouTube
RSS logo RSS Feeds
Maggiori informazioni

Write to us Write to us

For the public:


For media and journalists:

Contact EEA staff
Contact the web team
FAQ

Call us Call us

Reception:

Phone: (+45) 33 36 71 00
Fax: (+45) 33 36 71 99


prossimo
precedente
voci

Vai ai contenuti | Vai alla navigazione

Sound and independent information
on the environment

Tu sei qui: Home / Temi / Energia / Contesto della politica energetica

Contesto della politica energetica

Cambia la lingua
Gli eventi politici degli ultimi anni hanno spostato l'oggetto d'interesse della politica verso la sostenibilità ambientale, la competitività e la sicurezza della fornitura energetica. La discussione pubblica in corso in merito alle fonti di energia rinnovabile, alle nuove tecnologie, all'efficienza energetica, alle emissioni di gas a effetto serra e al cambiamento climatico ha anche messo l'energia in cima all'agenda politica, sia in Europa che a livello globale.

Nel gennaio 2007 la Commissione europea ha proposto un pacchetto integrato per l'energia e il cambiamento climatico al fine di tagliare le emissioni di gas a effetto serra. Il pacchetto per l'energia intendeva istituire una nuova politica energetica per l'Europa allo scopo di contrastare il cambiamento climatico e promuovere la sicurezza della fornitura di energia e la competitività dell'Unione europea.

Il pacchetto si basa su tre pilastri fondamentali:

  • Un vero mercato interno dell'energia. Questo ha lo scopo di offrire ai consumatori di energia scelte concrete e di promuovere gli enormi investimenti necessari nell'energia. Dal 1° luglio 2007 tutti i cittadini europei hanno la facoltà di scegliere liberamente il loro fornitore di gas ed elettricità. La Commissione europea dovrà garantire una concorrenza equa e dinamica in tutti gli Stati membri.
  • Accelerare il passaggio all'energia a basse emissioni di CO2. Questo ha lo scopo di mantenere la posizione dell'Unione europea quale leader mondiale nell'energia rinnovabile, proponendo che almeno il 20% del fabbisogno energetico dell'UE sia soddisfatto da fonti di energia rinnovabile entro il 2020.
  • Efficienza energetica. Questo ha lo scopo di risparmiare il 20% del consumo di energia primaria entro il 2020, ribadendo un precedente obiettivo della Commissione. Propone inoltre di aumentare l'utilizzo di veicoli dai consumi più bassi per il trasporto; standard più rigorosi e una migliore etichettatura sugli elettrodomestici; un maggiore rendimento energetico degli edifici esistenti dell'Unione europea e una maggiore efficienza della generazione, trasmissione e distribuzione di calore ed elettricità.

Nel marzo 2007 il Consiglio europeo ha accettato la maggior parte di queste proposte e approvato le azioni per sviluppare una politica europea integrata e sostenibile per il clima e l'energia. La politica risultante persegue i tre obiettivi seguenti:

  • aumentare la sicurezza della fornitura;
  • garantire la competitività delle economie europee e la disponibilità di energia accessibile;
  • promuovere la sostenibilità ambientale e contrastare il cambiamento climatico.

Per soddisfare questi obiettivi, nel marzo 2007 il Consiglio europeo ha adottato un piano d'azione completo per l'energia per il periodo 2007-2009, comprendente azioni prioritarie nelle aree seguenti: un mercato interno per il gas e l'elettricità; sicurezza della fornitura; politica energetica internazionale; efficienza energetica ed energie rinnovabili; tecnologie energetiche.

Nel gennaio 2008 la Commissione europea ha presentato ulteriori proposte per contrastare il cambiamento climatico e promuovere l'energia rinnovabile, compresi obiettivi giuridicamente vincolanti per gli Stati membri.

Geographical coverage

[+] Show Map

Azioni del documento

Commenti

Registrati subito
Ricevi le notifiche sui nuovi rapporti e prodotti. Attualmente disponiamo di 33008 abbonati. Frequenza: 3-4 mail al mese.
Notifiche d'archivio
Seguiteci
 
 
 
 
 
Agenzia europea dell'ambiente (AEA)
Kongens Nytorv 6
1050 Copenaghen K
Danimarca
Telefono: +45 3336 7100