Strumenti personali

Notifiche
Ricevi le notifiche sui nuovi rapporti e prodotti. Frequenza: 3-4 e-mail al mese.
Abbonamenti
Registrati per ricevere le nostre relazioni (in formato cartaceo e/o elettronico) e la nostra newsletter elettronica trimestrale.
Seguiteci
Twitter icon Twitter
Icona Facebook Facebook
Icona YouTube Canale YouTube
RSS logo RSS Feeds
Maggiori informazioni

Write to us Write to us

For the public:


For media and journalists:

Contact EEA staff
Contact the web team
FAQ

Call us Call us

Reception:

Phone: (+45) 33 36 71 00
Fax: (+45) 33 36 71 99


prossimo
precedente
voci

Vai ai contenuti | Vai alla navigazione

Sound and independent information
on the environment

Tu sei qui: Home / Note Legali / Politica della privacy

Politica della privacy

Cambia la lingua
Trattamento dei dati personali da parte dell'Agenzia europea dell'ambiente (AEA)
Il trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari come l'Agenzia europea dell'ambiente (AEA) è disciplinato dal regolamento (CE) n. 45/2001 - http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=CELEX:32001R0045:IT:NOT - concernente la tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari, nonché la libera circolazione di tali dati.

Campo d'applicazione del regolamento n. 45/2001

L'articolo 3, paragrafo 2, stabilisce che il regolamento si applica al trattamento dei dati personali, interamente o parzialmente automatizzato, nonch al trattamento di dati personali come parte degli archivi da parte di tutte le istituzioni e di tutti gli organismi comunitari, nella misura in cui detto trattamento avviene nell'esercizio di attivit che rientrano in tutto o in parte nel campo di applicazione del diritto comunitario.

Trattamento dei dati personali

Per “trattamento” si intende qualsiasi operazione o insieme di operazioni applicate a dati personali, come la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modifica, l'estrazione, la consultazione, l'impiego, la comunicazione, la trasmissione, la diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, l'allineamento o l'interconnessione, nonché il blocco, la cancellazione o la distruzione (articolo 2, lettera b), del regolamento n. 45/2001).

Cosa s'intende per dati personali?

Per "dati personali” s'intende qualsiasi informazione concernente una persona fisica identificata o identificabile ("interessato"). Si considera identificabile la persona che può essere identificata, direttamente o indirettamente, in particolare mediante riferimento ad un numero d'identificazione o ad uno o più elementi specifici caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, psichica, economica, culturale o sociale.

È vietato il trattamento di categorie particolari di dati, definiti come dati personali che rivelano l'origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, l'appartenenza sindacale, come pure trattare dati relativi alla salute e alla vita sessuale, salvo particolari eccezioni. (articolo 10 del regolamento n. 45/2001).

L'interessato

Per "interessato" s'intende la persona in merito alla quale vengono raccolti, conservati o trattati i dati.

Il responsabile del trattamento e il responsabile delegato

Per "responsabile del trattamento" s'intende “l'istituzione o l'organismo della Comunità, la direzione generale, l'unità o qualunque altra entità organizzativa che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e gli strumenti del trattamento dei dati personali” (articolo 2, lettera d), del regolamento n. 45/2001).

Principi relativi alla  protezione dei dati

  • I dati devono essere trattati in modo corretto e lecito;
  • possono essere trattati per finalità determinate ed esplicite;
  • i dati raccolti devono essere adeguati, pertinenti e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali vengono raccolti;
  • devono essere esatti e aggiornati;
  • non devono essere consevati oltre il tempo necessario;
  • possono essere trattati solo nel rispetto dei diritti dell'interessato;
  • devono essere conservati in maniera sicura;
  • non possono essere trasmessi a terzi senza adeguate precauzioni (articolo 4 del regolamento n. 45/2001).

Diritti dell'interessato

1. Informazioni

Il responsabile del trattamento deve fornire all'interessato le informazioni elencate di seguito in merito ai dati da trattare:
a) informazioni in merito al fondamento giuridico del trattamento,
b) l'identità del responsabile del trattamento,
c) le finalità del trattamento,
d) le categorie dei dati in questione,
e) i destinatari o le categorie di destinatari a cui sono comunicati i dati,
f) il carattere obbligatorio o facoltativo delle risposte alle domande,
g) l'esistenza di diritti di accesso ai dati,
h) i limiti di tempo per la conservazione dei dati e
i) il diritto a rivolgersi al garante europeo della protezione dei dati.

2. Diritto di accesso

L'interessato ha il diritto di accedere ai propri dati. L'interessato può inoltre richiedere al responsabile del trattamento le seguenti informazioni e quest'ultimo entro, un massimo di tre mesi dalla ricezione della richiesta d'informazione, deve fornire:
a) la conferma che sia o meno in corso un trattamento dei dati che riguardano l'interessato;
b) la comunicazione dei dati oggetto del trattamento nonché l'origine di tutte le informazioni disponibili;
c) informazioni sulle finalità del trattamento, sulle categorie di dati trattati e sui destinatari o sulle categorie di destinatari cui vengono comunicati i dati;
d) informazioni sulla logica cui risponde qualsiasi trattamento automatizzato dei dati che riguardano l'interessato.

3. Rettifica

L'interessato può richiedere al responsabile del trattamento la pronta rettifica di dati personali inesatti o incompleti.

4. Blocco

L'interessato ha il diritto di richiedere al responsabile del trattamento il blocco dei dati quando
a) il responsabile del trattamento non ne ha più bisogno per l'esercizio delle sue funzioni;
b) l'interessato ne contesta l'accuratezza oppure
c) il trattamento è illecito. Quando il trattamento è illecito, l'interessato può decidere di richiedere che il responsabile del trattamento distrugga i dati.

5. Notificazione a terzi

L'interessato ha il diritto di richiedere che il responsabile del trattamento notifichi eventuali rettifiche, blocchi o cancellazioni ai terzi ai quali sono stati in precedenza comunicati i dati.

6. Diritto di opposizione

L'interessato può opporsi in qualsiasi momento al trattamento di dati che lo riguardano per motivi preminenti e legittimi connessi alla sua situazione particolare, come specificato negli articoli 11-19, salvo nei casi previsti dall'articolo 20 del regolamento n. 45/2001).

7. Conservazione dei dati

I dati non possono essere conservati per un arco di tempo superiore a quello necessario al conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti.

Il responsabile della protezione dei dati (RPD)

Ogni istituzione ha uno o più responsabili della protezione dei dati al fine di garantire l'applicazione dei principi di protezione dei dati personali in seno all'istituzione stessa. Ciascun DPO tiene un registro di tutte le operazioni di trattamento dei dati personali effettuati presso l'istituzione. Fornisce inoltre consulenza e raccomandazioni circa i diritti e i doveri in materia.

Notifica il trattamento dei dati personali sensibili al GEPD (vedi oltre) e risponde alle richieste di quest'ultimo. In situazioni critiche può indagare su questioni e incidenti sia su richiesta che di propria iniziativa.
Il responsabile della protezione dei dati dell'EEA può essere contattato al seguento indirizzo dataprotectionofficer@eea.europa.eu

Garante europeo della protezione dei dati (GEPD)

Il garante europeo della protezione dei dati è un'autorità di controllo indipendente istituita ai sensi del regolamento (CE) n. 45/2001.

Il GEPD ha il compito di garantire il rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali delle parsone fisiche, segnatamente del diritto alla vita privata, riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari. Il GEPD ha anche il compito di fornire alle istituzioni e agli organismi comunitari nonché agli interessati pareri su tutte le questioni relative al trattamento dei dati personali.
Gli interessati hanno il diritto di rivolgersi in qualsiasi momento al GEPD.

Informazioni sull'utilizzo del sito

Questo sito Internet si avvale di Google Analytics, un servizio di analisi del web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono dei file di testo inseriti su ciascun computer, per aiutare il web team ad analizzare in che modo gli utenti utilizzano il sito. L'informazione generata dal cookie circa il vostro uso del sito Internet (compreso l'indirizzo IP dell'utente) verrà trasmessa e memorizzata da Google nei server ubicati negli Stati Uniti. Google utilizzerà questa informazione allo scopo di valutare l'uso del sito Internet da parte dell'utente, compilando relazioni sull'attività del sito Internet per gli operatori del sito e fornendo altri servizi relativi all'attività del sito e all'uso di Internet. Google può anche trasferire tale informazione a terzi, ove richiesto dalla legge, o laddove detti terzi trattano l'informazione per conto di Google. Google non abbinerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato in suo possesso. Potete rifiutare di avvalervi dei cookies selezionando l'impostazione appropriata del vostro browser, ma tenete conto tuttavia che in tale modo non potrete utilizzare l'intera funzionalità di questo sito Internet. Avvalendovi di questo sito, acconsentite al trattamento dei dati che vi riguardano da parte di Google nella maniera e per gli scopi sopra illustrati.

I cookies non contengono informazioni personali di qualsiasi genere e non possono essere utilizzati per identificare un singolo utente.

 

Contenuto correlato

Geographical coverage

[+] Show Map

Azioni del documento

Commenti

Registrati subito
Ricevi le notifiche sui nuovi rapporti e prodotti. Attualmente disponiamo di 32998 abbonati. Frequenza: 3-4 mail al mese.
Notifiche d'archivio
Seguiteci
 
 
 
 
 
Agenzia europea dell'ambiente (AEA)
Kongens Nytorv 6
1050 Copenaghen K
Danimarca
Telefono: +45 3336 7100