Strumenti personali

Notifiche
Ricevi le notifiche sui nuovi rapporti e prodotti. Frequenza: 3-4 e-mail al mese.
Abbonamenti
Registrati per ricevere le nostre relazioni (in formato cartaceo e/o elettronico) e la nostra newsletter elettronica trimestrale.
Seguiteci
Twitter icon Twitter
Icona Facebook Facebook
Icona YouTube Canale YouTube
RSS logo RSS Feeds
Maggiori informazioni

Write to us Write to us

For the public:


For media and journalists:

Contact EEA staff
Contact the web team
FAQ

Call us Call us

Reception:

Phone: (+45) 33 36 71 00
Fax: (+45) 33 36 71 99


prossimo
precedente
voci

Vai ai contenuti | Vai alla navigazione

Sound and independent information
on the environment

4 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento























































































Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
La Pubblicazione Troff document SEGNALI AMBIENTALI 2010 - La biodiversità, i cambiamenti climatici e tu (IT)
Quest’anno Segnali ambientali ci accompagna in un viaggio che segue il corso dell’acqua dai ghiacciai delle Alpi al permafrost dell’Artico al delta del Gange. Visitiamo luoghi familiari e remoti, esaminando come si possano ricostruire le relazioni con gli elementi essenziali della vita quotidiana: l’acqua, il suolo, l’aria e gli animali e le piante che insieme formano la trama della vita sulla Terra.
Si trova in Pubblicazioni
La Pubblicazione L’ambiente in Europa — La quarta valutazione
Si trova in Pubblicazioni
Press Release L'Europa deve adattarsi per stare al passo con i cambiamenti climatici
Con il riscaldamento climatico, i produttori di vino europei potrebbero dover cambiare il tipo di uve che coltivano o l'ubicazione dei propri vigneti o, in alcuni casi, spostare la produzione verso altre aree. Questo è solo un esempio del modo in cui la società e l'economia Europeedevono adattarsi ai cambiamenti climatici, come emerge da una nuova relazione dell'Agenzia europea dell'ambiente (AEA).
Si trova in Sala stampa Comunicati stampa
Press Release Gas a effetto serra dell'UE nel 2011: un maggior numero di paesi è sulla buona strada per conseguire gli obiettivi di Kyoto; le emissioni scendono del 2,5 %
Le emissioni di gas a effetto serra nell'Unione Europea (UE) sono scese, in media, del 2,5 % dal 2010 al 2011, nonostante numerosi paesi abbiano aumentato le emissioni. Pressoché tutti i paesi europei sono, a livello singolo, sulla buona strada per adempiere ai propri impegni nell'ambito del protocollo di Kyoto rispetto allo scorso anno, secondo due relazioni pubblicate oggi dall'Agenzia europea dell'ambiente (AEA).
Si trova in Sala stampa Comunicati stampa
Agenzia europea dell'ambiente (AEA)
Kongens Nytorv 6
1050 Copenaghen K
Danimarca
Telefono: +45 3336 7100